Tipologie di filtri: Filtri neutri ND Neutral Density – Guida completa ai filtri per il paesaggio

Home  /  Tutorial e Guide  /  Tipologie di filtri: Filtri neutri ND Neutral Density – Guida completa ai filtri per il paesaggio

Dati tecnici di questa foto

Location: Punta Torre – Italia / Fotocamera: Nikon D5100 / Obiettivo: Tokina 11-16mm f/2.8 / ISO: 100 / Diaframma: 11 / Tempo: 122″
Filtri utilizzati: GND 0.6 2 stop Soft + ND1000 10 stop
 

Perchè acquistare dei filtri?

La post-produzione digitale permette di simulare e, in alcuni casi, riprodurre perfettamente l’effetto di alcuni filtri ottici.
Tuttavia alcune tipologie di filtri hanno un effetto sull’immagine non replicabile in post-produzione con risultati sufficientemente realistici.
Inoltre spesso l’utilizzo dei filtri permette di risparmiare tempo in post-produzione, ottenendo al momento dello scatto una foto che necessita di interventi meno radicali: la fase di sviluppo sarà comunque necessaria, ma molto più veloce.
 

Filtri ND (Neutral Density)

  • Effetto replicabile in post-produzione: NO
  • Disponibile per sistemi a lastra: SI
  • Disponibile come filtro a vite: SI

Sono filtri grigi neutri che bloccano una certa quantità di luce, consentendo di allungare i tempi di scatto, senza alterare colori e contrasto della scena.
Sono molto utili ogni volta che si è in presenza di oggetti in movimento, anche se molto lento.
 

Effetti principali del Filtro ND Neutral Density

  • Nella fotografia di paesaggio, una delle situazioni tipiche in cui si possono usare i filtri ND è in presenza di acqua in movimento (mare, fiumi, cascate, ecc.).
  • In presenza di specchi d’acqua, l’effetto di una lunga esposizione con tempi molto lunghi è quello di rendere la superficie dell’acqua più liscia, uniforme e setosa.
  • Filtri ND molto densi (scuri) permettono di utilizzare un tempo di scatto molto lungo (decine di secondi o anche alcuni minuti) anche in pieno giorno, rendendo visibile il
    lento movimento delle nuvole nel cielo, con un effetto molto dinamico e drammatico.

 

Stop, densità ottica e fattore dei filtri ND

I Filtri ND possono avere diversi gradi di assorbimento della luce.

Il grado di assorbimento può essere indicato con diverse unità di misura:

  • NUMERO DI STOP di riduzione della luce
  • DENSITÀ OTTICA
  • FATTORE


 

Calcolare il tempo con i Filtri ND

Oltre a usare una delle tante app per smartphone che possono compiere questo calcolo, può essere utile capire e ricordare come si calcola il tempo di scatto con un filtro ND di una certa densità conoscendo il tempo di partenza dello scatto senza filtro ND.

(tempo senza filtro) x (fattore del filtro) = (tempo con filtro)

Es: 1/500 s x ND1000 = 2 s
 

Tabella di conversione dei tempi


 

Corredo minimo consigliato

  • ND8 (3 stop)
  • ND64 (6 stop)

Altri filtri utili:

  • ND1000 (10 stop)

VUOI SCOPRIRE TANTE ALTRE NOZIONI SUI FILTRI?

SCARICA GRATUITAMENTE LA GUIDA COMPLETA!

 

In questa guida all’acquisto per filtri a vite e a lastra per il paesaggio condividiamo con te la nostra esperienza diretta acquisita negli anni durante tutti i workshop e viaggi fotografici svolti.
Oltre alla spiegazione delle caratteristiche più importanti dei filtri fotografici, troverai un elenco dei prodotti consigliati da noi per ogni esigenza e le modalità per ottenere sconti riservati.

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere subito la guida in formato PDF, arricchita da alcune delle fotografie realizzate durante i nostri viaggi fotografici.
 

VUOI IMPARARE A USARE AL MEGLIO I FILTRI?

PARTECIPA A UNO DEI NOSTRI WORKSHOP!

 
Durante i nostri viaggi fotografici e workshop, i nostri docenti sono a tua disposizione per farti provare la loro attrezzatura professionale, compresi i filtri a lastra, e insegnarti tutte le migliori tecniche e i trucchi dei professionisti per ottenere scatti perfetti.
 

VAI AL CALENDARIO

Commenta

sponsor

certificazioni

Adobe Certified Expert
© 2016 Gabriele Lorenzini  P.IVA 02445160399  -  Privacy policy  Cookie policy